Image

Usato come modello di base per garantire una energia pulita, minimi consumi, rispetto per l’ambiente e crescita crescita del business. 

Nell’ultimo decennio l’evoluzione tecnologica dei processi di produzione e consumo di energia, grazie alla forte integrazione con i processi di Information e Communication Technology, ha fatto degli enormi passi avanti. L’Europa ha voluto assumere la leadership globale nella lotta ai cambiamenti climatici de- terminando un profonda trasformazione dei sistemi energetici fortemente orientati alla promozione delle tecno- logie per l’efficienza energetica e la produzione da fonti rinnovabili.

Nel nostro continente tre quarti della popolazione vive in centri urbani o in prossimità di essi, e tali centri consumano il 70% dell’energia prodotta. Oggi le città intelligenti sono chiamate a dimostrare ai propri cittadini che la qualità della vita e l’economia possono convivere anche grazie a investimenti green.

Le aree su cui intervenire sono: il patrimonio edilizio, l’efficienza energetica, le infrastrutture, la pianificazione, la mappatura energetica delle città e dei territori limitrofi. Ma l’uso efficiente delle risorse energetiche rappresenta per gli stessi settori industriali europei una condizione imprescindibile per la sopravvivenza nel nuovo contesto competitivo globale. Infatti, il tessuto industriale europeo è in larga misura una economia manifatturiera con li- mitata disponibilità di materie prime.

Le nuove tecnologie consentono importanti interventi di riqualificazione del contesto urbano e non, nel settore residenziale e terziario, in grado di fornire un consistente contributo agli obiettivi di sostenibilità.

Ma sviluppare un territorio smart inteso come città, attraverso nuovi e più efficienti modelli di gestione del ca- pitale umano e sociale, l’evoluzione nei trasporti e nelle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, una migliore gestione delle risorse naturali, può essere limitativo.

Allora da smart cities si può passare ad un più ampio concetto di Smart Community che va oltre i confini di ag- glomerato urbano di grande e media dimensione, ed abbraccia anche le zone industriali limitrofe ai centri urbani e in generale va oltre la definizione territoriale di un ambito circoscritto.

In ambito industriale, quando si parla di efficienza, si fa riferimento al rapporto tra un risultato in termini di rendimento, servizi, merci e l’immissione di energia legati ad un qualsiasi processo industriale.

Con le stringenti misure per una maggiore sostenibilità ambientale, cui sono sottoposte le nostre industrie, una maggiore efficientizzazione può significare un aumento in termini di competitività, di trasformazione dell’in- dustria e del suo processo produttivo per fare spazio ad una visione complessiva di distretto e di sviluppo, anche in termini di filiera tecnologica ed occupazione.

È importante che gli operatori industriali conoscano il reale comportamento e consumo energetico della loro realtà industriale prendendo coscienza di quelli che sono gli interventi necessari alla riduzione dei consumi e della bolletta energetica.

page6image1020594880 page6image1020628272

5

page6image1020629168 page6image1020629456page6image1020629744 page6image1020630032 page6image1020630320

SMART ENERGY PROJECT – EXECUTIVE SUMMARY

page7image1022234400page7image1022237408page7image1022238032

Questo consentirà di identificare le migliori soluzioni di risparmio ed efficientizzazione, attraverso la riorga- nizzazione e il miglioramento delle modalità di conduzione e manutenzione degli impianti; l’ammodernamento degli impianti con tecnologie più efficienti; interventi diretti nei processi produttivi con la razionalizzazione dei flussi energetici, recupero calore, etc.

Nel futuro possiamo, dunque, ipotizzare l’esistenza di un territorio in cui avremo una tecnologia intelligente che permetta ai cittadini, alle aziende, alle istituzioni, di risparmiare, produrre e distribuire – e non solo consumare – energia.

Una replica a “Smart energy, l’energia che semplifica la vita. Nuove e migliori soluzioni e risorse eco sostenibili ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.